Una delle occasioni più comuni in cui una famiglia si avvicina alla comunità è la richiesta dei sacramenti: il battesimo, la prima comunione, la cresima dei figli. Questo è un tempo particolarmente favorevole per l’incontro con le famiglie. Infatti, non raramente, l’iniziazione cristiana dei figli è un momento importante anche per i genitori: può diventare un’occasione propizia per riprendere o per iniziare un cammino di fede e di prossimità alla Chiesa.

Le comunità cristiane cercheranno nei prossimi anni di offrire più attenzione alle famiglie che le compongono e a quelle che incontrano; e le famiglie, a loro volta, si impegneranno a diventare in queste stesse comunità sempre più testimoni di comunione e di missione.
La famiglia cristiana, nei molteplici contesti educativi e culturali, economici e sociali, politici e professionali, può dire e fare molto. Nel dovuto rispetto di una giusta autonomia, di un legittimo pluralismo e di una autentica laicità, le famiglie dei cristiani, singolarmente e in gruppo, possono contribuire assai nella vita di un paese e nella storia di un popolo.